May 14, 2022

Nba playoff, infortuni: quando tornano Doncic, Booker, Middleton

I guai fisici sono già un fattore dopo 6 giorni di postseason. Serie per serie, ecco la situazione

Davide Chinellato
@dchinellato

Sono come gli imbucati alle feste, gli ospiti indesiderati che nessuno vuole. “Gli infortuni fanno parte del gioco” ha chiosato Monty Williams, coach di Phoenix che deve capire come fare a meno di Devin Booker, una delle sue stelle. Gli infortuni sono i protagonisti inattesi di questo inizio di Playoff, già un problema per diverse squadre che devono rinunciare a pezzi importanti delle loro ambizioni. Serie per serie, squadra per squadra, ecco la situazione e i tempi di recupero.

Gara-3 in Georgia nella notte italiana

Miami: nessun lungodegente
Atlanta: Clint Capela ha un’iperestensione al ginocchio destro e verrà rivalutato alla fine della serie. John Collins è rientrato in gara-1 ma è ancora in rodaggio dopo un mese di stop.

Boston-Brooklyn

2-0 Celtics

Gara-3 sabato al Barclays Center

Boston: Robert Williams III è fuori dal 27 marzo per una lesione al menisco del ginocchio sinistro. Sarebbe dovuto rimanere fuori 4-6 settimane, ma sarebbe vicino al rientro: secondo indiscrezioni potrebbe giocare già in gara-3 a Brooklyn.
Brooklyn: Ben Simmons, che non ha ancora giocato in questa stagione, punta a debuttare lunedì in gara-4. I Nets sono senza Joe Harris, che ha chiuso la stagione dopo un’operazione alla caviglia sinistra.

Gara-3 nella Windy City nella notte italiana

Milwaukee: Khris Middleton verrà rivalutato tra due settimane per la distorsione al collaterale mediale del ginocchio sinistro rimediata in gara-2: la sua serie contro i Bulls è già finita.
Chicago: I Bulls stanno giocando la serie senza Lonzo Ball, che ha già chiuso la sua stagione per una lesione al menisco del ginocchio sinistro

Philadelphia-Toronto

3-0 Sixers

Gara-4 sabato alle 20 italiane in Canada

Philadelphia: Joel Embiid sta giocando con una leggera distorsione al pollice destro. Matisse Thybulle non può giocare in Canada perché non vaccinato contro il Covid.
Toronto: Il rookie Scottie Barnes ha saltato le ultime due partite per una distorsione alla caviglia sinistra rimediata in gara-1

Gara-3 stanotte nella Big Easy

Phoenix: Devin Booker in gara-2 ha rimediato uno stiramento al bicipite femorale del ginocchio destro. Salterà le due partite a New Orleans e poi verrà rivalutato, ma secondo indiscrezioni rischia di averne per almeno 2 settimane e di aver quindi già chiuso la serie.
New Orleans: I Pelicans non hanno ufficialmente escluso Zion Williamson dalla serie, ma il lungo non ha ancora giocato quest’anno ed è in lento recupero da una frattura al piede sinistro. Improbabile scenda in campo.

Memphis-Minnesota

2-1 Grizzlies

Gara-4 sabato a Minneapolis

Memphis: nessuno
Minnesota: nessuno

Golden State-Denver

3-0 Warriors

Gara-4 domenica alle 21.30 italiane in Colorado

Golden State: Steph Curry sta ancora giocando a minutaggio limitato dopo un mese di stop. I Warriors non hanno James Wiseman, che quest’anno non ha giocato.
Denver: I Nuggets nella serie non hanno Jamal Murray, che nel 2021-22 non ha giocato, e Michael Porter Jr, operatosi alla schiena a inizio novembre. Nessuno dei due ha ufficialmente chiuso la stagione, ma è altamente improbabile giochino nonostante i Nuggets siano con le spalle al muro.

Gara-4 sabato a Salt Lake City alle 22.30 italiane

Dallas: Luka Doncic non ha ancora giocato in questa serie per lo stiramento al polpaccio sinistro rimediato nell’ultimo giorno di regular season. La decisione di tenerlo fuori da gara-3 è stata presa solo all’ultimo. Probabile che torni in campo nel quarto atto. I Mavs non hanno Tim Hardaway Jr, che si è operato al piede sinistro.
Utah: Il rookie Trent Forrest viene valutato di settimana in settimana per una distorsione al piede sinistro. Udoka Azubuike è fuori a tempo indeterminato.

We wish to give thanks to the writer of this article for this remarkable web content

Nba playoff, infortuni: quando tornano Doncic, Booker, Middleton